Biografia

DISCOGRAFIA SELEZIONATA

Leader & Composer

2018 Massimiliano Rolff – Home Feeling (BlueArt)
2016 Massimiliano Rolff – Jazz Sharing (JazzIt Records)
2016 Massimiliano Rolff – Italian Life in Contemporary Time (BlueArt)
2014 Massimiliano Rolff – Scream! (BlueArt)
2012 Massimiliano Rolff Unit Five, More Music (BlueArt)
2009 Cisi, Pozza, Rolff, Zirilli, Naked (Effemusic)
2006 Massimiliano Rolff, Unit Five (Music Center/IRD)

Co-Leader & Composer
2017 David Pastor/Massimiliano Rolff – Cubiculum (BlueArt)
2013 Marini-Rolff-U.T.Gandhi – Scrub Game (BlueArt)
2012 Swart-Rolff-Rotella – After Dark (BlueArt)
2003 Oleo, Next Beat – Album (Scenario Music)

Sideman
2017 Dimitar Liolev – Eastern Shadows (Slam Productions)
2016 Stefano Guazzo Quartet – Angel’s song (JC Records)
2014 Gerini/Perfetti – La forma dei ricordi (Dodicilunerecords)
2014 Dimitar Liolev Quartet – Other Side (BlueArt)
2013 Italian Quartet feat. Perico Sambeat – Mira Qui Parla (BlueArt)
2011 Daniele Gorgone feat. Dave Schnitter (Geko Records/Egea)
2010 Mercy Sheridan Gospel Unit, Old Gospel (MaxxiMusic)
2008 Rolff, Pozza, Everett – Strade (Jazzlighthouse)
2006 Zibba e Almalibre, Senza smettere di far rumore (Divinazione/Self)
2004 Stefano Pastor, Una notte in Italia – album (Video Radio)
2004 Massimiliano Rolff, Live at the SingelHuis – album(Whistle Foot Records)
2004 Oleo, Bossa’n’go – compilation (Scenario Music)
2004 Oleo, Acid Jazz n.86 – compilation (AcidJazz Magazine)
2003 Oleo, A timeless Collection of Italian Nu-Jazz Sounds- compilation (WarnerAustralia)
2002 Zibba e Almalibre, L’ultimo Giorno – album(Divinazione/Self)
2002 Oleo, Lounge Beatz vol.2 – compilation (Bmg/Emi Germany)
1995 Spk6, Take the “acid” train – compilation (ArciMusica)
1993 Whisky Risky, Take it to the limit – singolo mix (Marcon Music)
1992 Whisky Risky, Pandiero – singolo mix (Trax Records)
1991 Massimiliano Rolff, Personaggi Indelebili – compilation (Sbeng-Bmg)

La musica di Massimiliano Rolff, fondata su una profonda conoscenza della tradizione jazzistica unita ad un gusto personale per la composizione, è diventata negli ultimi anni un punto di riferimento per molti amanti della musica jazz in Italia e in Europa. In oltre 15 anni di carriera musicale, Massimiliano Rolff, ha suonato continuativamente nei migliori Jazz Clubs e Festivals d'Europa e Usa, come leader ed al fianco di alcuni dei più importanti jazzisti sulla scena internazionale, pubblicando sette album da leader e decine come sideman.

Massimiliano (nato nel giugno del 1973) si avvicina allo studio della musica all'età di 12 anni suonando la chitarra da autodidatta. A 16 anni si esibisce come bassista con numerosi gruppi rock in nord italia. A casa Massimiliano ha la fortuna di ascoltare molti generi musicali diversi dal rock al jazz, alla musica classica, da adolescente è un fan del rock britannico. Sempre a 16 anni ha la fortuna di assistere ad un concerto di Miles Davis (tour di Amandla), questo evento cambierà la sua vita. A 20 anni decide finalmente di dedicare la propria vita alla musica, si trasferisce in Olanda alla ricerca di un ambiente più internazionale. Nel 1999 si diploma in basso elettrico e pedagogia musicale presso il Conservatorio statale di Groningen (NL) e dopo pochi mesi, grazie ad una borsa di studio del governo olandese, vola a New York per seguire un master presso The Bass Collective con John Patitucci e Lincoln Goines. Nel 200, rientra al sole della riviera stabilendosi a Genova. Dopo alcuni anni di professionismo come bassista in ambito pop, nel 2004 acquista il suo primo contrabbasso. La sua vita musicale cambierà ancora.

Come bassista freelance negli ultimi anni ha suonato nei più importanti clubs, festival, teatri e TV show di Italy, Holland, France, Austria, Spain, Switzerland, Germany, Bulgaria, Israel, Turkey, Argentina, Uruguay, China, Japan, Hong Kong and USA con Steve Grossman, Scott Hamilton, Eliot Zigmund, Perico Sambeat, Jesse Davis, Dave Schnitter, Federico Britos, Phil Woods, Peter King, Garrison Fewell, Herb Geller, Rachel Gould, Eric Legnini, Danny Grissett, Sangoma Everett, Andrea Dulbecco, Andy Gravish, Dado Moroni, Flavio Boltro, Paolo Damiani, Gabriele Mirabassi, Luca Begonia, Marco Tamburini, Gianpaolo Casati, Carlo Atti, Andrea Pozza, François Chassagnite, Claudio Chiara, Luca Santaniello, Karen Edwards, Johannes Faber, Emanuele Cisi, Enzo Zirilli, Jasper van’t Hof, Alessio Menconi e molti altri grandi musicisti. Nel 2010 si Laurea in Musica Jazz presso il Conservatorio "N.PAganini" di Genova.

Nel 2003 ha pubblicato, come autore e bassista, con il progetto di electro-jazz il fortunato album "Next Beat" per l'etichetta Scenario Music; all'importante successo commerciale e di critica hanno fatto seguito numerose apparizioni su altrettante compilation nei 5 continenti.
Nel 2006 ha pubblicato il suo primo album Jazz come contrabbassista, leader e compositore "Unit Five" (Music Center - distr. IRD).
Nel 2009 ha pubblicato per l'etichetta Effemusic, l'album "Naked" di cui è autore di tutte le musiche. Con entrambi gli album è stato premiato, rispettivamente nel 2006 e nel 2009, come “Migliore album jazz” con il premio "Jazz LightHouse".
Nel 2012 pubblica per la BlueArt Records il suo terzo album da leader con la formazione Unit Five dal titolo “More Music”, e nel 2014 il suo nuovo album "SCREAM!". Decine sono poi le apparizioni come side-musician in produzioni di interesse internazionale, tra le più recenti ricordiamo l'album “Scrub Game” - Marini Rolff U.T. Gandhi, inserito fra i 100 migliori album del 2013 secondo la Rivista JazzIT,così come per l'albume "Scream!".
Nel 2014 pubblica l'album "Scream!" per BlueArt REcords, il suo quarto album come leader e compositore, selezionato tra i migliori 100 album del 2014 per la prestigiosa rivista Jazz It.
Nel 2016 pubblica per BlueArt il concept-album Italian Life in Contemporary Time, con cui Rolff propone un sound del tutto personale, per quartetto d'archi, clarinetto, contrabbasso e percussioni e a cui prende parte il clarinettista Gabriele Mirabassi. La musica di Italian Life è parte dell'omonimo spettacolo per immaginini e danza co prodotto dal Teatro della Tosse di Genova.
Sempre nel 2016 pubblica per la prestigiosa rivista nazionale JazzIT il cd "Jazz Sharing", in cui Rolff suona al fianco di 11 musicisti della scena emergente italiana in altrrettanti 'duo'.
Nel 2017 BlueArt pubblica il fortunato album "Cubiculum" in cui Rolff è co-leader al fianco del trombettista spagnolo David Pastor.
Nel 2018 pubblica il libro "Jazz Collection", una raccolta di spartiti di 35 brani originali.
Sempre nel 2018 pubblica l'album "Home Feeling" in cui fonda il linguaggio jazzistico con elementi della musica afro-cubana.

Since 2008, he’s founder and musical director of the Count Basie Jazz Club in Genoa, Italy, and since 2015 he teaches electric bass at the Conservatory “G.Puccini” in La Spezia and in 2017 at “Nino Rota” Conservatory in Monopoly (BA), e dal 2020 è docente di Contrabbasso Jazz presso il Conservatorio Statale di Palermo, Sicilia.

Condividi:
it_IT
en_GB it_IT